Follow by Email

lunedì 26 agosto 2013

FUNSALTO trampolino elastico, tappeto elastico, trampolino elastico


tappeto elastico, trampolino elastico e suoi effetti


Numerosi studi sostengono l’opportunità dell’utilizzo del tappeto elastico anche per le donne in gravidanza, anziani, obesi, ipertesi, diabetici e soggetti colpiti da osteoporosi, artrite o forme tumorali a carico dei linfonodi.

Il Rebound Exercise, o esercizio di rimbalzo sul tappetino elastico, costituisce un’efficace, versatile e funzionale tecnica di allenamento adatta alla maggior parte delle persone. E’ uno strumento eccezionale per il fitness e per la performance agonistica in quanto può essere usato sia per esercizi di sviluppo della forza (sia resistente che ipertrofica) sia per circuiti di resistenza, ma anche per lo stimolo dei muscoli stabilizzatori, purtroppo, quasi sempre, sottovalutati dai trainers. Inoltre, basta una rapida ricerca in internet, per accorgersi che numerosi studi ne sostengono l’opportunità anche per le particolari esigenze di donne in gravidanza, anziani, obesi, ipertesi, diabetici e soggetti colpiti da osteoporosi, artrite o forme tumorali a carico dei linfonodi. Insomma, un attrezzo versatilissimo che però deve avere caratteristiche strutturali importanti come la certificazione per una portata importante.
Diffidare quindi di strumenti a poco prezzo che nascondono una bassa qualità dei materiali che possono anche essere pericolosi o non performanti(tanto per darvi un idea i costi per un prodotto performante vanno dalle 200 alle 400 euro per i modelli piccoli e solo il modello Pro-line da 400 a 600 euro per modello grande da giardino). A cavallo tra gli anni Settanta ed Ottanta la NASA si è interessata al Rebound Exercise, (The Miracles of Rebound Exercise; Carter, Albert E., 1979) implementandone gli studi e disponendone un largo utilizzo durante l’addestramento di astronauti e piloti dell’aeronautica militare. Rimbalzare allineando sulla verticale della forza di gravità sia l’accelerazione che la decelerazione del salto, consente di sottoporre ogni cellula del corpo a queste tre forze combinate, senza gravare su specifiche articolazioni, bensì producendo un benessere generale e uniformemente distribuito. L’attività, peraltro, aumenta la densità ossea e la stuoia elastica attutisce l’87% dell’impatto: le ossa ricevono un beneficio altrimenti difficile da ottenere. Sono quindi molti (ma vale assolutamente la pena riportarli e leggerli) ed incredibili i benefici per il corpo umano che possiamo così sintetizzare in tre tabelle fondamentali che vediamo qui a fianco.
Postural Trainer
 
PER L’APPARATO CARDIOVASCOLARE IL REBOUND:
RINFORZA IL CUORE E I MUSCOLI E RENDE LA LORO AZIONE PIÙ EFFICIENTE;
MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE: AUMENTA IL NUMERO DEI CAPILLARI NEI MUSCOLI E RIDUCE LA DISTANZA TRA I CAPILLARI E LE CELLULE BERSAGLIO;
RIDUCE IL SANGUE STAGNANTE NELLE VENE, SVOLGENDO UN’EFFICACE AZIONE CONTRO L’EDEMA CRONICO;
RALLENTA GRADUALMENTE LA FREQUENZA CARDIACA E PROCURA BENEFICI AD ESSA;
ABBASSA I LIVELLI DI COLESTEROLO E TRIGLICERIDI NEL SANGUE;
RIDUCE LE LIPOPROTEINE A BASSA DENSITÀ (LDL, NOCIVE) E AUMENTA QUELLE AD ALTA DENSITÀ (HDL, BENEFICHE), DIMINUENDO L’INCIDENZA DELLE MALATTIE CORONARICHE;
TENDE A RIDURRE I PICCHI DI PRESSIONE ARTERIOSA DURANTE LO SFORZO ED È DI SUPPORTO NELLA RIABILITAZIONE DI PROBLEMI CARDIACI;
LA RITMICA COMPRESSIONE DEI VASI LINFATICI E SANGUIGNI MUOVE CON EFFICIENZA I FLUIDI DALLA PERIFERIA AL CENTRO CORPOREO, ABBASSANDO LA PRESSIONE SANGUIGNA PERIFERICA E ALLEGGERENDO IL CARICO DEL CUORE;
DECREMENTA IL TEMPO DURANTE IL QUALE LA PRESSIONE SANGUIGNA RIMANE SUPERIORE ALLA NORMA IN SEGUITO AD ATTIVITÀ FISICA INTENSA.
PER L’APPARATO LOCOMOTORE IL REBOUND:
PRODUCE UN CARICO GRAVITAZIONALE INCREMENTATO (4G!), CHE BENEFICIA IL CORPO RINFORZANDO L’APPARATO LOCOMOTORE;
PROTEGGE LE ARTICOLAZIONI DA AFFATICAMENTO CRONICO E IMPATTO DERIVATI DAL LAVORARE SU SUPERFICI DURE;
AIUTA A MIGLIORARE LA COMPOSIZIONE CORPOREA, FAVORENDO LO SVILUPPO DELLA MASSA MAGRA A SCAPITO DI QUELLA GRASSA;
AGEVOLA LA CIRCOLAZIONE LINFATICA STIMOLANDO I MILIONI DI VALVOLE UNIDIREZIONALI DEL SISTEMA LINFATICO;
PROMUOVE LA RIPARAZIONE DEI TESSUTI;
PROCURA SOLLIEVO CONTRO MAL DI SCHIENA E MAL DI TESTA, DOLORI AL COLLO, DOLORI CAUSATI DALL’ASSENZA DI ESERCIZIO;
DÀ INOLTRE OTTIMI BENEFICI ALL’ALLINEAMENTO CORPOREO E ALLA POSTURA;
MIGLIORA LA COORDINAZIONE TRA I PROPRIOCETTORI NELLE ARTICOLAZIONI, LA TRASMISSIONE DEGLI IMPULSI NERVOSI DAL E AL CERVELLO, LA TRASMISSIONE DEGLI IMPULSI NERVOSI E LA RISPOSTA DELLE FIBRE MUSCOLARI.
PER L’APPARATO RESPIRATORIO E CELLULARE IL REBOUND:
PORTA PIÙ OSSIGENO AI TESSUTI, STABILENDO UN MIGLIOR EQUILIBRIO TRA L’OSSIGENO RICHIESTO DAI TESSUTI E QUELLO RESO DISPONIBILE DAL CORPO;
AUMENTA LA CAPACITÀ RESPIRATORIA;
SVOLTO PER PIÙ DI 20 MINUTI , A MODERATA INTENSITÀ, ALMENO TRE VOLTE ALLA SETTIMANA, INCREMENTA IL NUMERO DEI MITOCONDRI NELLE CELLULE MUSCOLARI, FAVORENDO LA RESISTENZA DELL’ORGANISMO;
INFINE CON QUESTO SEMPLICE E PARTICOLARE ATTREZZO OLTRE A DIVERTIRSI, AD OTTENERE PADRONANZA DI SÉ E MIGLIORARE LA PROPRIA IMMAGINE:
INCREMENTA L’ATTIVITÀ FUNZIONALE DEL MIDOLLO OSSEO ROSSO NELLA PRODUZIONE DEI GLOBULI ROSSI;
MIGLIORA PROGRESSIVAMENTE IL METABOLISMO BASALE A RIPOSO (RMR), FACENDO BRUCIARE PIÙ CALORIE E FACILITANDO LA RICOSTRUZIONE OTTIMALE DEL GLICOGENO DOPO L’ESERCIZIO FISICO;
AUMENTA LA RISERVA ALCALINA DEL CORPO, LA QUALE POTREBBE ESSERE ASSAI SIGNIFICATIVA IN UN’EMERGENZA CHE RICHIEDE SFORZO PROLUNGATO;
MIGLIORA LA RISPOSTA DEL CERVELLO ALL’APPARATO VESTIBOLARE INTERNO ALL’ORECCHIO, PROCURANDO BENEFICIO ALL’EQUILIBRIO;
GIOVA ALLA DIGESTIONE E ALLA PERISTALSI INTESTINALE;
FACILITA IL RILASSAMENTO PIÙ PROFONDO E IL SONNO OLTRE AD AIUTARE I PROCESSI MENTALI E L’APPRENDIMENTO;
RIDUCE L’AFFATICAMENTO E I DOLORI MESTRUALI;
MINIMIZZA IL NUMERO DI INFLUENZE, ALLERGIE, DISTURBI DIGESTIVI E PROBLEMI ADDOMINALI DI VARIO GENERE;
TENDE A RALLENTARE L’ATROFIA DURANTE L’INVECCHIAMENTO.








Posta un commento