Follow by Email

lunedì 19 maggio 2014


L'esperto, notizie

I CONSIGLI DI FUNSALTO.IT
 

Un trampolino elastico di qualità massima?

Lasciatevi consigliare dall’esperto della Funsalto per fare la vostra scelta!

Ecco qualche suggerimento ... Per scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze, iniziate col chiedervi: 
Tappeto elastico Funsalto, Pro-line o Magnific questo è il meglio.....
Quanto spazio avete a disposizione per installare il vostro trampolino elastico?

Le dimensioni dei nostri tappeti elastici vanno da 1,83 m a 4,23 m.
Abbimo anche modelli rettangolari, Diffidate da misure diverse perchè saranno meno performanti è solo questione di marketing.
Sarà opportuno, come misura di sicurezza, prevedere uno spazio di almeno 1 m tutt’intorno al perimetro del vostro trampolino elastico, oppure mezzo metro se utilizzerete una rete protettiva di qualità.
Dove volete mettere il vostro trampolino elastico?

Per quanto riguarda l’altezza, bisogna prendere in considerazione che uno sportivo o un adulto possono rimbalzare fino a diversi metri al di sopra del telo da salto. Sarà dunque  importante tener conto che il telaio del tappeto elastico si trovi già a circa un metro dal suolo. Dunque, prima di installarlo, verificate lo spazio soprastante per accertarvi che non ci sia nulla che possa impedire il corretto svolgimento dell’attività di salto, qualcosa contro cui l’utilizzatore possa sbattere: il modo migliore per eliminare ogni rischio è quello di prevedere uno spazio verticale pari a 7 metri.
Se ne avete la possibilità, installate il trampolino elastico in giardino, su un terreno morbido, come per esempio l’erba o la sabbia. Per qualsiasi altro dubbio contattateci, saremo lieti di rispondere alle vostre domande!





Chi saranno gli utilizzatori del tappeto elastico?

Acquistate il trampolino tenendo conto di 2 fattori importanti spazio ed età dei vostri bambini
Il nostro consiglio: quando esitate tra diverse dimensioni, indirizzare la scelta verso la più grande, si rivelerà l’attitudine giusta per poter in seguito approfittare del vostro investimento il più a lungo possibile. Ma il fattore principale, da non trascurare mai nella scelta di un tappeto elastico, è il peso massimo consentito sul telo da salto. Più i trampolini sono ridotti e meno peso possono sostenere.
Consigliamo inoltre di farsi rilasciare le certificazioni per i pesi ammessi in quanto molti trasformano le libbre in kili e per questo spacciano trampolini leggeri con peso sostenibile di 220 kili e questo a lungo tempo diventa un problema per il vostro trampolini.
Esempio un trampolino di 3 metri per essere robusto deve sostenere almeno 120 kili dichiarati se ne tiene 70 vuol dire che è di scarsa qualità e poco robusto.
Come verificare cio’? chiedete al venditore....... www.funsalto.it risponde sempre.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento, chiamateci!


Lasciateci soltanto darvi qualche spunto di paragone:

• Il prezzo del trampolino elastico: è chiaro che spesso il prezzo è direttamente proporzionale alla qualità del prodotto e del servizio post vendita associato. Fate attenzione ai prodotti presentati con diverse forme ovali ed ottagonali in quanto serviranno solo a diventare completamente dipendeti dal fornitore dove comprerete. Il trucco è questo non rientrare nei parametri e nelle misure standard per poi dover comprare i ricambi solo da loro. ATTENZIONE.Sino ad ora qualcuno provava ad inserire misure tonde tipo 2,7 m. o 4 m. e ora molti rimangono senza ricambi la stessa cosa succederà con modelli totalmente differenti.

• La qualità dei materiali: a prescindere dai marchi Made in France, Made in USA, Made in Australia o Made in China, la tecnica di trattamento dell’acciaio che compone la struttura del tappeto elastico è semplice. La qualità del prodotto sarà il frutto dell’accurata scelta dei materiali e del rigore della fabbricazione. Ma quello che sarà da valutare è anche lo spessore dell’acciaio e le rifiniture ricordiamo che i vostri bambini useranno l’articolo e se ci sono punti di richio di possibili tagli il vostro bimbo potrebbe infortunarsi.
Un esempio che potreste valutare è per esempio su tutti i prodotti cinesi non esiste l’accuratezza per le molle, nessuno mette dei gommini sugli estremi delle molle.....che succede se un bimbo poggia una gamba tra i cuscini e finisce scivolando su una molla?????si Fa un taglio di 30 cm sulla gamba.......riflettete.....

Tenuto conto del tempo medio di utilizzo di un trampolino elastico, dovrete far attenzione non solo a scegliere le dimensioni giuste, ma anche un prodotto di qualità per un utilizzo duraturo e un buon livello di sicurezza.

I criteri da prendere in considerazione sono:

La struttura in acciaio del tappeto elastico

Gli sforzi ripetuti e sulla struttura in acciaio del tappeto elastico richiedono un’acciaio di prima qualità, tubi di diametro e spessore adeguato: dai 40 ai 50 mm di diametro e dagli 1,5 ai 2 mm di spessore sono i parametri ideali per assicurarvi un prodotto resistente e longevo e che riusciranno a eliminare i rischi di curvature, cedimento delle saldature e fessure.
Potrete facilmente constatare che i pesi dei trampolini elastici sono a volte abbastanza consistenti, ebbene più un trampolino pesa più e robusto.




Il fattore protezione contro la corrosione

Le strutture e i piedi dei nostri tappeti elastici sono galvanizzati “a caldo”. Questo processo, testato e molto efficace, consiste nell’immergere l’acciaio in un bagno di zinco in fusione. I tubi saranno così rivestiti, esternamente e internamente, da uno strato di zinco di notevole spessore che ne garantirà una protezione totale. Con lo stesso processo realizziamo trampolini elastici, destinati all’utilizzo in luoghi pubblici e che necessitano pertanto di specifiche tecniche ben precise e rigorose.
Tuttavia la galvanizzazione assolve la sua funzione anticorrosione soltanto se realizzata DOPO la fabbricazione e non PRIMA. Infatti, se l’acciaio galvanizzato viene rilavorato, forato o saldato, si creeranno punti nei quali sarà più facile che si manifesti la rugine, dunque maggiormente soggetti a corrosione.
Molti tappeti elastici oggi sono fabbricati secondo quest’ultimo procedimento, per via di costi minori. Ma è anche vero che offrono una più debole protezione anticorrosione.
Come accorgersi se la galvanizzazione è stata fatta prima o dopo?
Basterà osservare le saldature e le differenti gradazioni di grigio (grigio opaco tipico della galvanizzazione / vernice lucida passata dopo la saldatura).
Le molle del trampolino elastico

Le dimensioni delle molle dei teppeti elastici Funsalto vanno da un minimo di 180 mm fino a raggiungere i 220 mm. Gli elementi che fanno di una molla, una molla a forte potenza di rimbalzo sono il diametro del filo (2,8 mm min.), la qualità dell’acciaio, il diametro della spirale (da 25 a 30 mm) e la tensione di avvolgimento ma anche la qualità e potenza della molla.
In funzione delle dimensioni del telo da salto sarà necessaria una certa quantità di molle che allo stesso tempo non deve superare un certo limite, per non incorrere nel rischio di appesantire l’insieme di telo + molle. Inoltre, un telo messo in tensione da un numero troppo elavato di molle sarebbe troppo duro e poco consono all’attività di salto e, in caso di cattivo utilizzo, potrebbe provocare problemi fisici (in particolare alla schiena dei saltatori più giovani).
Le molle dei nostri tappeti elastici sono protette dalla corrosione tramite l’applicazione di uno strato di zinco o galvanizzazione a caldo in un bagno di zinco fuso.

Il telo da salto del trampolino elastico

Realizzato in Polipropilene (di fabbricazione americana) o in tessuto prodotto secondo la tecnologia Precontraint (di fabbricazione francese), il telo da salto è concepito per sopportare, da solo, diverse centinaia di chili, offrendo un’alta resistenza all’utilizzo intensivo del tappeto elastico, soprattutto se a livello sportivo.
Il principio alla base è una tessitura ultra resistente a maglie molto strette, il tutto protetto dai raggi UV e dalle aggressioni climatiche attraverso un trattamento specifico. La maggior parte dei teli da salto dei nostri trampolini elastici presenta, lungo tutto il perimetro, uno spesso rinforzo sul quale sono cucite le cinghie alle quali verranno attaccate le molle. Il tutto è fissato da ben 8 file di cuciture realizzate con una macchina a doppio ago per garantire una maggiore durata.
Qualunque sia il materiale utilizzato, il telo da salto filtra l’acqua piovana e permette dunque che quest’ultima non si accumuli al di sopra di esso, provocando per le molle del trampolino elastico un peso statico e eccessivo che potrebbe comprometterne il buono stato.

Il cuscino di protezione del tappeto elastico

In più colori: il verde sarà chiaramente più discreto in giardino ma anche il blu e grigio daranno un design differente al vostro gioco
Il rivestimento dei cuscini di protezione è realizzato in PVC, trattato anti UV e cucito intorno alla gommapiuma oppure ancora meglio elettrosaldato come nel modello Pro-line
I nostri cuscini possono essere spessi fino a 30 mm Questo grado di intensità, è il giusto mezzo affinché il cuscino di protezione assolva la sua funzione ammortizzante.
La gommapiuma utilizzata è monoblocco, a cellule chiuse, così da non assorbire l’acqua ed evitare l’apparizione di muffe o danni causati dal freddo. I cuscini di protezione vengono prodotti su misura per coprire perfettamente struttura e molle. Dal lato esterno il cuscino coprirà anche il bordo del telaio, mentre dal lato interno verrà installato in modo tale da essere appoggiato per qualche centimetro sul telo da salto. In questo modo, anche le molle saranno protette, perché non esposte all’acqua. I cuscini di protezione si fissano al telaio attraverso cavetti elastici che ne renderanno possibile l’oscillazione seguendo i movimenti causati dal rimbalzo dei saltatori e dunque meno soggetti a rovinarsi rispetto a un sistema di fissaggio tramite cucitura o velcro.
tappeto elastico rotondo, ottagonale, rettangolare… quale scegliere?


Accessori:


La scaletta per tappeto elastico

Scaletta per tappeto elastico permette a tutti gli utilizzatori un accesso semplice e senza rischi al telo da salto.
Viceversa, la scaletta potrà essere rimossa con estrema facilità dal bordo del telaio del tappeto elastico per impedire un accesso non sorvegliato al telo da salto.



La rete di protezione

La rete di protezione è composta da una struttura in acciaio galvanizzato, fissata al tappeto elastico e protetta da appositi tubi di gommapiuma, e da una rete tessile in Poliestere nero o colorata e a maglie molto strette. Questo accessorio permette di annullare i rischi di caduta al di fuori del perimetro del telo da salto, in particolare per i bambini dai 2 ai 12 anni.
Esistono molte reti di protezione in commercio, noi sconsigliamo quelle con anelli in fibre di vetro perche in questi 10 anni abbiamo verificato molti problemi sono in tanti ad utilizzare questo metodo solo perchè fa risparmiare soldi ma in realtà per la sicurezza sevono reti molto più performanti. Diamo un suggerimento a chi usa fabbrica questa rete e cioè di fare l’anello in tubolare molto piu’ resistente ma anche molto costoso........


Il telo di protezione per tappeto elastico.

Questo accessorio protegge il vostro tappeto elastico dallo sporco e dai raggi UV, coprendo e scoprendo in pochi gesti la struttura del trampolino elastico, questo telo vi permetterà, in tutte le stagioni dell’anno, di utilizzare il tappeto elastico ogni volta che ne avrete voglia e di ridurre notevolmente le operazioni di manutenzione del telo da salto.

Gonna

Con la gonna bambini e animali non avranno accesso alla parte sottostante il telo da salto. Si tratta dunque di un complemento di estrema sicurezza, che impedirà che l’utilizzatore del tappeto elastico inizi a saltare, senza accorgersi della presenza di qualcuno sotto il telo da salto.

Il kit di ancoraggio al suolo per tappeto elastico

Se avete esigenza di installare il trampolino elastico in una zona spesso soggetta a forte vento, potrete stare sicuri, acquistando il nostro kit di ancoraggio al suolo, appositamente concepito per fissare il tappeto elastico. Composto da 4 ginghiette ad alta resistenza con le quali si fissa la struttura a dei picchetti a elica da piantare al suolo, questo kit è la soluzione di stabilità per il vostro trampolino elastico.

La tavola freestyle per tappeto elastico

Questa tavola composta di gommapiuma e da due footstrap per essere indossata, restituisce agli utilizzatori le sensazioni provate negli sport di scivolamento come lo snowboard, il wakeboard e lo skate. La sua struttura leggera ma resistente permette di allenarsi senza rischiare di rovinare il telo da salto.


In breve: perché scegliere Funsalto.it?

• Perché i nostri tappeti elastici sono i migliori in commercio da 40 anni.
• Perché i nostri trampolini elastici sono stati testati conformemente alle diverse norme e regolamenti in vigore nell’Unione Europea ma soprattutto certificati TUV.
• Perché i nostri clienti tornano a distanza di 7/8 per i ricambi cio’ significa che i nostri prodotti hanno lunga durata.
• Perché la media dei ricorsi alla garanzia è molto debole rispetto alle vendite, testimonianza di una qualità alla quale teniamo tanto.
• Perché effettuiamo spedizioni ogni giorno con spese incluse nel prezzo, con efficenza e secondo le disponibilità di stock.
• Perché in qualità di tecnici desiderosi di fornirvi il maggior numero di informazioni possibili, per aiutarvi nella ricerca di un materiale di qualità, saremo lieti di mettervi a conoscenza di tutte le caratteristiche tecniche dei nostri prodotti, esatte e precise, così da darvi la possibilità di compararli con altri prodotti nettamente inferiori ai nostri.
• Perché i nostri prezzi sono stabili, senza aumenti e ribassi secondo il periodo o l’insistenza del cliente, prova di serietà e qualità del prodotto.
• E infine perché mai e poi mai sacrificheremmo la qualità dei nostri tappeti elastici per un prezzo base, e ritrovarci a vendere un “sotto prodotto”, come a miliardi se ne trovano su internet o nella Grande Distribuzione, a discapito della sicurezza dei vostri bambini.

Contattateci per qualsiasi dubbio, Funsalto è sempre a disposizione per risolvere i vostri dubbi!
Posta un commento